Menu

10 Mosse contro il sole d’ inverno

Sicurezza del sole in inverno e soprattutto se si praticano sport sulla neve: 10 mosse che possono aiutare a prevenire i danni del sole a secondo della pelle.

Anche d’ inverno soprattutto se si svolgono attività sulla neve e all’esterno, ci si deve riparare dal sole per  prevenire i danni, anche gravi, che il sole potrebbe provocare alla pelle.

 

 Sapevi che i raggi UVA sono la causa principale dell’invecchiamento e del cancro della pelle, anche d’ inverno?

Tra i fattori del fotoaging il sole è la causa principale della formazione di rughe e macchie, ma anche il 90% dei casi di tumore alla pelle sono causati dall’eccessiva esposizione ai raggi UVA.

Gli appassionati di sport invernali sono esposti al rischio di danni cutanei provocati dal sole, perché spesso non usano la protezione solare, e soprattutto attribuiscono i problemi dermatologici alle condizioni atmosferiche estreme come vento e freddo.

In inverno, la combinazione di luce riflessa dalla neve e l’ alta quota, sono dannose per la pelle tanto quanto l’esposizione su una spiaggia, facendo aumentare il potenziale danno alla pelle.

Anche nei giorni nuvolosi d’ inverno, si è più a rischio di danni alla pelle.

Nonostante il calo della temperatura, i raggi nocivi del sole sono altrettanto forti e dannosi durante l’ inverno.

È anche importante capire che, anche se si usa la protezione solare in inverno:

  •  neve
  • forti venti
  • freddo

 

possono eliminarla e ridurne l’efficacia, quindi è particolarmente importante riapplicare almeno ogni 2 ore il prodotto usato.

La strategia per mantenere alto il potere di sicurezza dal sole quando si praticano sport d’ inverno, si può riassumere in 10 punti essenziali:

  1.  Utilizzare sempre una protezione solare ad ampio spettro con un fattore di protezione solare 30 o superiore e applicare almeno 20 minuti prima andare sulle piste.
  2. Applicare la protezione solare in modo uniforme su tutta la pelle esposta al sole d’ inverno.
  3. Applicare la protezione in punti spesso dimenticati come: labbra, orecchie, contorno occhi e il collo, la parte inferiore del mento, il cuoio capelluto e le mani.
  4. La protezione solare, deve essere riapplicata ogni 2 ore.
  5. L’uso di una crema solare idratante può aiutare a combattere altri effetti degli sport invernali sulla pelle.
  6. Proteggere le labbra con SPF 15 o superiore.
  7. Il cuoio capelluto deve essere sempre protetto per evitare i danni UV.
  8. Indossare maschere da sci per proteggere la pelle esposta al vento e al sole d’ inverno.
  9. Indossare Occhiali da sole o occhiali protettivi per una protezione dagli UV degli occhi, le palpebre e la pelle sensibile intorno agli occhi, in questo modo ci si protegge anche dai danni del fotoaging
  10. Meglio sciare nelle prime ore del mattino, prima delle 11:00 e dopo le 15:00 quando la penetrazione UV del sole è più bassa.

 

Diversa è la pelle e diversa sarà la protezione solare d’ inverno.

Come si proteggono dal sole i diversi tipi di pelle ogni giorno?

A prescindere che si stia sciando o si rimanga in città, vediamo insieme quali sono le migliori strategie:

  • Pelle secca: questo tipo di cute tende ad essere più secco nei mesi d’ inverno e spesso mostra segni di sfaldamento e screpolature se non trattato e nutrito correttamente. Per combattere la secchezza , oltre ad una idratante, si deve applicare una crema solare che proteggerà la tua pelle nutrendola dal profondo. Quindi, non dimenticare di applicare una crema solare con un adeguato fattore di protezione solare (SPF) ogni volta che vai fuori, non solo sui campi da sci.
  • Pelle mista: la pelle mista ha una zona T oleosa con guance e linea della mascella relativamente più asciutte. Pertanto, è necessario trattare queste parti con prodotti specifici. Quindi, una crema solare a base d’acqua sulla zona T (fronte, naso e mento) e una crema solare a base di crema per il resto del viso.
  • Pelle grassa: l’ inverno è facile per le persone con la pelle grassa. L’unico compito che rimane per le persone con pelle oleosa è quello di scoprire la migliore crema solare a base d’acqua per una corretta protezione solare. Il contenuto di acqua nel prodotto non solo idraterà la pelle, ma consentirà di mantenere un buon grado di umidità.
  • Pelle normale: la pelle normale tende ad essere secca in inverno e richiede quindi un’attenzione particolare. Scegli un trattamento viso cremoso per non privare la pelle della sua umidità.
  • Pelle sensibile:evitare qualsiasi protezione solare contenente sostanze chimiche aggressive o profumi. Se puoi, vai per quelli medicati o senza profumo. Scegli prodotti progettati per pelli sensibili o tipo di pelle reattiva per evitare allergie e reazioni.

 

Se hai dubbi non esitare a fare domande. Passa in farmacia e sapremo darti il miglior consiglio.

Condividi questo articolo!